Jagger 2

GoogleGuy ha confermato che il secondo stage dell’update Jagger è iniziato.
Fermo restando che questo è solo il secondo dei tre passaggi previsti, possiamo vedere le serp aggiornate al secondo stage sui datacenter 66.102.9.x (ad esempio, 66.102.9.104).
A differenza di quanto accade solitamente, GoogleGuy dice che questa volta gli altri datacenter verranno aggiornati con un certo ritardo. E ha pure annunciato che il terzo stage di Jagger inizierà la settimana prossima.

[Update Jagger] Finito il primo stage

Seguo con curiosità l’update di Google in corso, denominato Jagger. Da un controllo veloce, sembra che la Google Dance stia finendo. Su 45 datacenter controllati, solo 7 danno ancora risultati vecchi nel momento in cui scrivo.
Ma dato che GoogleGuy (su webmasterworld) e Matt Cutts (sul suo blog personale) hanno parlato di un update diviso in tre stage, significa che ora è finito (o sta per finire, ma cambia poco…) il primo. Nel giro di due settimane dovrebbe finire l’Update Jagger. E poi, e solo poi, potremo iniziare a farci qualche opinione sui cambiamenti negli algoritmi. Ragionare ad update in corso non è saggio 😉

Flash e i motori di ricerca

Lo dico subito: non mi piace Flash. E quando si tratta di realizzare un sito web, sconsiglio sempre vivamente di usarlo. Non lo sconsiglio solo perchè non mi piace, sia chiaro, ma anche perchè i motori di ricerca hanno difficoltà ad indicizzarne i contenuti.
Ad ogni modo, e ringrazio Enrico Altavilla per la segnalazione (se non lo avete già fatto, sottoscrivete il suo feed!), abbiamo a disposizione un tool per analizzare i file .swf. Grazie a questo tool, possiamo capire quanto i motori di ricerca (al momento, solo Google in realtà) riescono ad indicizzare del contenuto dei nostri file in formato flash, e regolarci quindi di conseguenza.

Resta il mio grezzo consiglio: non usate Flash 🙂

Guida al posizionamento sui motori di ricerca

Chissà, magari un giorno ne scriverò una io. Ogni tanto mi viene la tentazione, soprattutto quando mi accorgo che i fatti (ovvero le SERP) smentiscono alcune credenze diffuse tra webmaster e SEO.

Intanto, però, vi voglio segnalare l’ottima guida di Giorgio Taverniti, che spiega con semplicità e chiarezza moltissime cose importanti da conoscere per ottenere buoni risultati nel posizionamento sui motori di ricerca.

Invito anche a seguire i forum di giorgiotave.it (di cui sono anche uno dei moderatori), dove trovate quasi tutti i maggiori esperti di SEO e SEM (ne vorrei citare alcuni, ma farei un torto a tanti altri :)).

Argh!

L’ho fatta. Ho scoperto solo ieri che questo blog era visibile nella versione senza nuovi post da circa un mesetto…

La premessa: ho N domini, registrati presso diversi registrar, gestiti su diversi nameserver, in hosting su diversi server. Situazione ideale per fare casino, prima o poi…

Il fatto: ho deciso, un mese fa, di spostare questo blog su un nuovo server, e ho cosi’ migrato pagine e database.
Ho poi, dal pannello di gestione dei dns, cambiato l’ip, e aspettato che si propagasse il nuovo ip.

Il problema: ho fatto questa modifica su un server dns che non era affatto autoritario per questo dominio! Quindi io, che ho nel mio resolv.conf il nameserver in questione, vedevo tranquillamente il blog (e infatti qualche post l’ho pure scritto), mentre gli altri (tutti gli altri) vedevano il blog senza nuovi post (per carità, non sono esattamente un bloggatore folle 😀 ).
Quando l’altro ieri ho deciso di rimuovere completamente il virtual host dal vecchio web server, chi provava ad accedere al blog veniva accolto da una pagina del virtual host di default che fa il redirect su Inari.
Grazie a chi mi ha segnalato il problema! Fosse stato per me, l’avrei scoperto chissà quando.

La morale: devo fare ordine.

[Google] Update Brett

Su webmasterworld si parla di un nuovo update di Google, chiamato Brett. Ci sono alcuni datacenter con nuove SERP. I datacenter aggiornati sembrano essere:
64.233.189.104
99 66.102.7.99
66.102.7.104
66.102.7.105
66.102.7.106
66.102.7.147
216.239.63.99
216.239.63.104

Pare siano stati rimossi parecchi siti contenenti doorpages. Al momento non sembrano essere coinvolti i siti della serp che avevo segnalato qui. L’aggiornamento è appena iniziato, e quindi nessun nuovo risultato deve essere preso come definitivo per diversi giorni ancora.

8 per 1000

Ho aderito senza pensarci due volte alla proposta di legge di iniziativa popolare 8×1000 ALLA RICERCA SCIENTIFICA, e invito tutti voi a fare altrettanto.

Son tornato

Rieccomi tornato da una uscita di due giorni in Calabria, vissuti con piacere ed intensità.
Siamo passati per Senise, alla ricerca dei peperoni, e poi giù a Diamante, per il Festival del Peperoncino.

Torno qui, e noto che non si sono grosse novità, apparte un coglionazzo che decide di scrivere proprio sul mio blog commenti folli (e che ho già segnalato alle autorità).

Oggi riapriamo il negozio, ma per poco. Gioca l’Inter.

Editando

Editando.org è il nuovo portale non ufficiale degli editori ODP.

Nasce dalla voglia di far conoscere, in maniera informale e non ufficiale, la directory DMOZ e le sue categorie; in particolare: come muoversi nella ricerca di un’azienda, di un prodotto, di un hotel per le vostre vacanze, di un documento che vi serve per le vostre ricerche scolastiche.

WordPress e Adsense

Un post veloce veloce solo per segnalare un interessante post su Edentity Coach (uno dei miei blog preferiti) intitolato I Migliori Plugin WordPress Per Google Adsense.
Il nome del post dice tutto.