WordPress: come migrare a Feedburner

Dunque, avevo detto che avrei spiegato come passare a Feedburner senza traumi per coloro i quali hanno un blog su WordPress. Infatti, sul forum di supporto di Feedburner, si spiega bene questo passaggio con Movable Type. Ma vuoi perchè Movable Type non è WordPress, vuoi perchè magari qualcuno interessato alla cosa fa un po’ di fatica con l’inglese, riassumo qui i passi da compiere. L’operazione è veramente semplice.

Dando per scontato che sia già stato creato un account con Feedburner, basta fare questo:
1) copiare il file wp-rss2.php con un nuovo nome, ad esempio wp-rss2-feedburner.php
2) dare in pasto a Feedburner l’url nuovo al posto del vecchio (questo eviterà un loop quando faremo il redirect 301)
3) modificare nel file del tema in uso (tipicamente in un file chiamato header.php) gli url per l’autodiscovery, in modo da ottenere una cosa simile a questa:

<link rel=”alternate” type=”application/rss+xml” title=”RSS 2.0″ href=”http://feeds.feedburner.com/StefanoGorgoni” />
<link rel=”alternate” type=”text/xml” title=”RSS .92″ href=”http://feeds.feedburner.com/StefanoGorgoni” />
<link rel=”alternate” type=”application/atom+xml” title=”Atom 0.3″ href=”http://feeds.feedburner.com/StefanoGorgoni” />

4) modificare l’url al feed rss nel file del tema wordpress che lo indica (spesso si tratta del file sidebar.php), in modo che punti al nuovo URL del feed su feedburner (es.: http://feeds.feedburner.com/StefanoGorgoni )
5) effettuare tramite .htaccess un redirect 301 dal vecchio feed al nuovo, come ad esempio:

Redirect 301 /feed/ http://feeds.feedburner.com/StefanoGorgoni

Et voilà! 🙂

Ma cosa abbiamo fatto di preciso? Vediamolo brevemente.
Con il primo step, abbiamo creato un nuovo file (che terremo gelosamente nascosto :)) per il feed. Nel secondo step, diciamo a Feedburner (e solo a lui!) di usare il nuovo URL.
Con il terzo step, facciamo in modo che i feed aggregator che supportano la funzionalità di autodiscovery utilizzino il nuovo URL di Feedburner; mentre con il quarto, rendiamo visibile agli utenti lo stesso URL.
Alla fine, il redirect 301 permette di migrare tutti i vecchi utenti che hanno già sottoscritto il feed su Feedburner.

Dovrebbe essere tutto. Se ho dimenticato/tralasciato/sbagliato qualcosa, potete insultarmi tramite commento qui sotto.

Comments

  1. 3) modificare nel file del tema in uso (tipicamente in un file chiamato header.php) gli url per l’autodiscovery, in modo da ottenere una cosa simile a questa:

    Meglio se ne tieni uno solo, in fondo stai indirizzando 3 feed allo stesso URl. 🙂

  2. Scusa, ma se lasciassi il mio vecchio feed dov’e’, attivassi feedburner e cambiassi header.php nel mio template non sarebbe meglio?

    Chi si è iscritto al mio feed vecchio rimane su quello.

    Chi si è iscritto a feedburner rimane li’.

    I nuovi troveranno solo feedburner.

    Non fila come ragionamento?

  3. Non fila come ragionamento?

    Non del tutto.
    I dati di FeedBurner sarebbero pressoché inutili poiché il traffico è splittato su più risorse.

  4. E tutto questo senza plugin? …mmm da provare, mmm… 😎

  5. si Sergio, senza. quando feci il passaggio e scrissi questo post neanche sapevo dell’esistenza del plugin. e neanche avevo immaginato che potesse esistere 🙂

  6. Il primo passaggio non è chairissimo: devo rinominare oppure creare un nuovo file lasciando intatto il vecchio? oppure ne creo uno nuovo e il vecchio lo cancello? e se dovessi crearne uno nuovo, in che cartella dovrei inserirlo?

    😕 forse è una banaità, è che non lo capisco tutto qui 😛

  7. in realtá, van bene tutte le soluzioni: rinominarlo o copianrlo con un nuovo nome. per sicurezza, copialo.
    su unix sarebbe cp wp-rss2.php wp-rss2-feedburner.php
    il che significa che ti troverai due file identici, con i due nomi diversi.
    il primo sará il backup in caso di problemi. poi, a memoria, non mi pare ti serva piú 🙂

  8. Ho fatto tutto quanto, ma come risultato feedburner mi avverte con questo messaggio di errore:
    Error getting URL: 500 – There was a problem retrieving the feed: com.burningdoor.rsspp.resource.impl.HttpConnectionException: Error getting URL: 400 – Recursive feed redirection error: Are requests for your ‘Original Feed’ address &mdash; the feed that FeedBurner is checking for updates &mdash; being redirected to your FeedBurner feed? Make sure your Original Feed is provided from a web address that isn’t redirected to FeedBurner.

    Per inciso: 2) dare in pasto a Feedburner l’url nuovo al posto del vecchio (questo eviterà un loop quando faremo il redirect 301) io l’ho interpretato così:
    Original Feed: http://guide.opendns.com/?url=www%2Esergejpinka%2Enetsons%2Eorg%2Ffeed
    Feed Address: http://feeds.feedburner.com/Sergej_Pinka
    4) modificare l’url al feed rss nel file del tema wordpress che lo indica (spesso si tratta del file sidebar.php), in modo che punti al nuovo URL del feed su feedburner (es.: http://feeds.feedburner.com/StefanoGorgoni ) in K2 v0.9 l’ho trovato solo nel footer, nel sidebar non v’è.5) effettuare tramite .htaccess un redirect 301 dal vecchio feed al nuovo, come ad esempio:

    Redirect 301 /feed/ http://feeds.feedburner.com/StefanoGorgoni mentre qui ho riscritto .htaccess così:
    Redirect 301 /feed/ http://feeds.feedburner.com/Sergej_Pinka
    # BEGIN WordPress

    RewriteEngine On
    RewriteBase /
    RewriteCond %{REQUEST_FILENAME} -f [OR]
    RewriteCond %{REQUEST_FILENAME} -d
    RewriteRule ^.*$ – [S=89]
    eccetera eccetera

    se sai come risolvere la cosa te ne sarei grato 🙁

    Forse ho toppato nell’.htaccess che in effetti si sono andato un po’ a casaccio 😛


  9. Per inciso: 2) dare in pasto a Feedburner l’url nuovo al posto del vecchio (questo eviterà un loop quando faremo il redirect 301) io l’ho interpretato così:
    Original Feed: http://guide.opendns.com/?url=www%2Esergejpinka%2Enetsons%2Eorg%2Ffeed
    Feed Address: http://feeds.feedburner.com/Sergej_Pinka

    no perdonami, sono stato poco chiaro io: significa che a feedburner devi dire di usare http://guide.opendns.com/?url=www%2Esergejpinka%2Enetsons%2Eorg%2Fwp%2Drss2%2Dfeedburner%2Ephp come feed. e questo url non deve essere mai linkato/visibile ad altri, perchè sennò rischi di perdere statistiche, se qualcuno si ritrova ad inserirlo nel proprio feed aggregator.

  10. @Simone.

    Dici? Le stats di Feedburner le guardo poco in verità…

Trackbacks

  1. […] Aggiornamento1: Andrea Beggi ha in archivio un pezzo sullo stesso argomento: Feedburner e WordPress. Aggiornamento2: Stefano Gorgoni un mese fa ha raccontato come fare la stessa cosa senza usare il plugin WordPress-Feedburner: WordPress: come migrare a Feedburner. […]

  2. […] Ho sistemato per bene il mio feed su feedburner… ho impostato il redirect del vecchio feed così come spiega dettagliatamente Stefano Gorgoni ed ho passato qualche minuto nell’area di ottimizzazione di FeedBurner. Ho visto, ed impostatato la visualizzazione, che ci sono 14 abbonati al mio feed. Pochi se pensiamo a quelli dei “famosi” blogger italiani, ma decisamente più di quanto mi aspettassi. […]

Speak Your Mind

*