Per una giusta causa

Sta facendo un po’ il giro del mondo, la proposta lanciata tramite il sito Global Orgasm. In cosa consiste è presto detto: l’intento è che i partecipanti concentrino sulla pace ogni pensiero durante e dopo l’orgasmo. E per contrastare meglio l’attuale pericoloso livello di aggressività presente sulla Terra, tutti i partecipanti (volontari in tutto il mondo) devono raggiungere l’orgasmo il 22 dicembre prossimo, rivolgendo tutti i pensieri alla pace.
Insomma, fare l’amore per una giusta causa. Chi vuole approfondire l’argomento può visitare direttamente Global Orgasm.

Per chi invece non ha bisogno di altre spiegazioni per decidere di aderire, beh, organizzatevi. A tal proposito, qualche lettrice del mio blog vuole portare pace nel mondo con il sottoscritto? Sbonk