K, no probl, peró…

Io capisco lo slang. Capisco anche i typo. In fondo, Internet é anche questo, e forse mi piace anche per questo. E quindi mi va bene se si usano forme iper-contratte (per dire, io spesso – se non sempre – quando scrivo su forum, chat e messenger vari uso “cmq” invece di “comunque”). Capisco capisco capisco.

Peró, eccheccazzo, “qual é” si scrive senza apostrofo!

Comments

  1. Parole sante!

  2. A dire il vero si scrive “qual è”, così come però, etc
    Anche gli accenti sono importanti.

  3. ottima osservazione Shaft. meno male.

    io gli accenti gravi e acuti non li so piazzare, ma sai perché? avendo tastiera US, il limite é prettamente tecnico. ovvero, se io voglio scrivere è (come ho appena fatto) devo copiarlo (in questo caso dal tuo commento) ed incollarlo. non ho modo/non so come scrivere è altrimenti.

    e siccome non posso certo bruciare gli ultimi due neuroni rimasti nel fare copia e incolla delle lettere accentate, faccio finta che non ci sia *alcuna* differenza.

  4. $ grep "AD03.*eacute" /etc/X11/xkb/symbols/us
    key { [ e, E, egrave, eacute ] };

  5. $ grep "AD03.*eacute" /etc/X11/xkb/symbols/us
    key <AD03> { [ e, E, eacute, Eacute ] };

    (prima si è mangiato un pezzo, così usi alt-gr e shift-alt-gr per i due accenti)

  6. grande Mic! ma allora sei vivo! 😀 ma allora adesso devo tornare a studiare gli accenti! 😀
    grazie 😉

  7. E’ sicuramente meglio però un apostrofo in “qual è” che puri Orrori grammaticali, e altre cose come “a me mi” oppure apostrofi dopo articoli indeterminativi seguiti da nomi maschili…
    Il mio discorso è un pò contorto però credo si capisca. 😉

  8. si capisce, tranquillo 🙂

    però non sono d’accordo 😛
    per me “qual’è” è un orrore.

  9. Come obrobri grammaticali mi citi solo un “qual’è” o un “cmq”?

    Va ancora di lusso che la “q” non sia trasformato il primo in un in una “kualè”, o il “cmq” in “kmk”!

    Ciao

Speak Your Mind

*