Ring: la grande arena del marketing e della comunicazione

Giovedì e venerdì scorso si è svolto a Lecce un evento interessante, Ring, in un posto che mi ha fatto subito pensare “Ma se facciamo un barcamp qui dentro, è la fine del mondo…”. 🙂

Ad ogni modo, io sono andato solo il giovedì, dove mi aspettavo di incontrare Robin Good, la cui presenza era annunciata dal programma che prevedeva la sua partecipazione ad una tavola rotonda sulla sociologia dei nuovi mezzi e dei nuovi linguaggi come approccio competitivo.

Ma dato che la tavola rotonda era in notevole ritardo (in realtà tutto era in ritardo sulla tabella di marcia), mi sono trovato all’ingresso di un’aula dove ho iniziato a leggere parole familiari come “traffico” e “conversioni”. Mi sono quindi fermato ad ascoltare il workshop “Il successo on line. Progettazione, follow up e marketing nel web” tenuto da Lucio Miranda, Presidente CEO Inet Italia siti di successo. Workshop interessante (per me che di fatto ho avuto un veloce ripasso di quello che è il mio lavoro quotidiano, ma soprattutto per tutte le persone che erano lì a scoprire un mondo nuovo – deduzione mia in base alle facce che vedevo e alle domande che sentivo).

Ho avuto modo poi di fare un po’ di piacevoli chiacchere con Lucio ed Angelo, Marketing Manager della stessa azienda. Oltre a loro, ho avuto il piacere di conoscere (e anche qui, scambiare qualche piacevolissima chiacchera con) Nicola Pellegrini, Direttore Generale QMark, del quale ho anche seguito l’interessante workshop relativo al packaging (anche virtuale!).

Oltre a questo, ho però anche seguito (solo in parte, confesso) la case history di Yeu, originale e-commerce di t-shirt personalizzate, tenuta da Biagio Bisanti (il quale, in precedenza, aveva a sua volta appreso molte informazioni che troverà utili da un po’ di chiacchere fatte sulla scia del workshop sul successo online).

Alla fine, posso comunque dire che l’evento è stato sicuramente interessante e sopra le mie aspettative, forse soprattutto perché non ho visto una promozione che stimolasse in me particolari aspettative.

E comunque, il posto in cui si è tenuto Ring mi fa rimbalzare nella testa la parolina magica “barcamp”… Vedremo… 🙂

Speak Your Mind

*