E pago pure il canone…

Si, ok, avete capito: parlo di RAI. Però no, ecco, no: non mi sto per lamentare della pessima qualità del palinsesto (anche se sull’argomento ci si potrebbe scrivere una enciclopedia intera).

Mi lamento perchè pago il canone ma non posso vedere in TV le partite dei Mondiali di calcio che la RAI trasmette! Perchè? Semplicemente perchè non ho (e non posso avere) la solita antenna terrestre che decora tutti i tetti, ma ho solo l’antenna parabolica. Pazienza se non posso vedere i film perchè li criptano. I film che voglio vedere, prima o poi, li vedo. E pazienza se la RAI non trasmette tutte le partite dei mondiali. Insomma, posso sopravvivere anche senza guardare Tunisia contro Arabia Saudita, per dire. Ma quelle che trasmette, ad esempio quelle dell’Italia, quelle, cazzo, ho tutto il sacrosanto diritto di vedermele seduto sul divano di casa mia!

Sono le partite dei Mondiali, un momento che o vivi in diretta oppure è mai più, che mi fanno letteralmente girare i coglioni (e perdonerete il francesismo). Pago il canone ma non posso vederle.

Intanto leggo che il ministro Melandri dichiara:

“E’ grave che il servizio pubblico non trasmetta le partite dell’Italia agli italiani all’estero attraverso i canali di Rai International. So che ci sono motivi economici dietro questa scelta, ma è una scelta che non onora il servizio pubblico italiano”

Bene, sono d’accordo. È grave. E si parla di italiani all’estero. E io che vivo in Italia, allora? E pago pure il canone… Mah, forse non a lungo, però…

Comments

  1. Adriano dice

    E’ scandaloso siamo in italia…. dove tutti possono e nulla e concesso!

Trackbacks

  1. […] non sono l’unico sfigato che si ritrova in questa situazione. Sfigato perchè, pur pagando il canone e pur assorbendo passivamente la pubblicità che interrompe continuamente i programmi televisivi, […]

Speak Your Mind

*