Parlamento sfiduciato

Magari è carenza mia, ma non ho mai sentito parlare di “parlamento sfiduciato”.

Mi fa credere che non sia carenza mia il fatto che il primo (è il primo, vero?) ad aver unito i termini “parlamento” e “sfiduciato” sia stato Silvio Berlusconi che, come i più attenti avranno già notato da tempo, non è certo il politico che meglio dimostra di conoscere e/o capire la Costituzione.

In ogni caso, Berlusconi ha dichiarato che questo Parlamento è sfiduciato.

Ammesso e non concesso che un Parlamento possa essere sfiduciato, chi l’avrebbe sfiduciato? Non i 100.000.000.000 firmatari ai gazebo, vero?