Ora dico una poesia

quando tu mi hai lasciato
credevo che non ce l’avrei fatta…
ho chiesto all’elefante di volare basso
per farmi riprendere fiato…
ho parlato con il comodino da viaggio
che sbucciava i piselli
con antonio quel termosifone napoletano
laureato in sabbia per i pesci
ma per un attimo guarda…
ho creduto di impazzire!