Legato con una catena

di S.Antonio…
Michele m’ha incastrato, e quindi procedo con rassegnazione.

Pronti, via!

Cosa guardi per prima cosa in un blogger: la foto, il modo in cui scrive o se ha i feed rss?
Con i miei ritmi di vita, un blog ha solo pochi secondi di tempo per catturare la mia attenzione. Dunque, in ordine, possono attirare la mia attenzione: le foto, gli argomenti trattati, il layout grafico. Se un blog supera la mia dura selezione, è quasi fatta. Se però leggo post scritti in italiano precario (o peggio ancora storpiato), una bella croce sopra non riesco a non metterla.

Quale blogger inviteresti a casa tua per mostrargli la collezione di farfalle e quale chiuderesti nella cassettina delle farfalle e butteresti la chiave?
Risposta breve: boh.
Risposta lunga: se invito una blogger a casa mia per mostrargli la collezione di farfalle, sto semplicemente ignorando che (la vittima predestinata) ha un blog. Nella cassettina delle farfalle non chiuderei nessuno: dopo i bonsai kitten, dovrei vedere pure i bonsai blogger?

A quale blogstar concederesti dei favori sessuali pur di essere linkato?
Non saprei, non ci ho mai pensato. Potrei però pensare ad un listino prezzi di questo tipo:
Ricevo | Offro
link da PR 5 -> bacio con la lingua
link da PR 6 -> petting
link da PR 7 -> sesso orale
link da PR 8 -> rapporto completo
link da PR 9 -> orgasmo multiplo (gatorade sul comodino incluso nel prezzo)
link da PR 10 -> visioni mistiche

Fai una proposta che non avevi mai avuto il coraggio di fare alla blogger di cui sei segretamente innamorato.
Il giorno in cui mi dovessi accorgere di essermi innamorato di una blogger provvederei immediatamente a risolvere il problema alla radice, tagliando il cavo ethernet, mettendo in forno a 200 gradi il modem e ficcando un cacciavite nell’hard disk del mio pc.

A chi passi l’ingrato compito?
A nessuno. Odio le catene di S.Antonio, e questa finisce qui.

Speak Your Mind

*