Come lo spam del viagra sta alla farmacia

Mentre attendo un maggior numero di commenti al post Chi è secondo te il SEO? – per chiarire: 1) la vostra risposta non può essere sbagliata. Per definizione! 2) SEO sta per Search Engine Optimization e chi fa SEO si occupa quindi di migliorare la visibilità dei siti web sui motori di ricerca – vi dico chi SEO non lo è.

La nostra società è specializzata nell´inserimento e posizionamento dei siti web nei Motori di Ricerca italiani ed internazionali.

Il tuo sito nei principali Motori di Ricerca
Google, Virgilio e Libero, Msn, Yahoo, Altavista, Tiscali

Garanzia di inserimento nelle directory
Solo 149 euro + iva
.
Informati e acquista il servizio
.

L´importante è scegliere parole chiave “vincenti” che identificano esattamente il vostro servizio/prodotto

Ad esempio: se site una tipografia di Roma userete parole chaivi del tipo:
– tipografia roma ; stampa calendari ; stampa calendari 4 colori ; stampa calendari roma

Se siete un Hotel in zona fiera a Milano
– hotel zona fiera milano ; hotel 3 stelle milano ; hotel vicinanze fiera milano

Inseriremo nel vostro siti i corretti codici Metatags e a cadenza trimestrale vi spediremo un reports di visibilità

Questa email è l’ultima di una lunga serie di spam che ricevo da sedicenti SEO (gli piacerebbe, eh) che vogliono truffare la gente. Ma questi stanno al SEO come chi vi vuole rifilare viagra e cialis sta alla farmacia.

Commenti

  1. Beh…Se un tantino sfortunato allora.

    Io ho piu’ di dieci account di posta ma non ho fortunatamente mai ricevuto di queste mail.

    Perche’ non ne approfitti per sfruttare il DLSG 196/03 e rivendicare il tuo diritto di “non essere disturbato con e-mail di questo tipo?”

    A parte questo anche il mercato dei Seo a mio parere si sta rovinando di brutto e chi sta nel mezzo o chi emerge in questo periodo spesso trova difficiolta’ proprio per colpa di questi sedicenti pseudo-professionisti che svendono servizi che non servono a nulla ( o a poco) deturpando tutto il settore.

  2. Il problema è che molti di questi sfruttano l’ignoranza verso il mondo dei motori di ricerca. Un giorno mi ha chiamato una (non sapeva che ero un webmaster, credeva fossi un ristorante) e si è presentata con una marea di titoli altisonanti che quasi non capivo neanch e io… voleva inserirmi su google 🙂

Parla alla tua mente

*