Tutti hanno bisogno di un SEO

La discussione nata nel post Maledetti SEO sul blog di Html.it, che prende spunto dal rant di Derek Powazek (che personalmente potrei capire soltanto qualora un SEO lo abbia stuprato dopo averlo drogato), riporta a galla i soliti dibattiti sulla figura del SEO.

Per inciso: in un mondo perfetto, Derek Powazek potrebbe pure avere parzialmente ragione. Ma leggete i giornali, guardate fuori dalla finestra, etc… e poi ditemi se questo vi sembra un mondo perfetto ūüėČ In ogni caso, Danny Sullivan ha prontamente scritto una risposta al post di cui sopra, in cui spiega con esempi concreti perch√© il SEO √® una figura utile. Se riuscite, leggetelo.

Ora, io non so se certe opinioni derivano dai vecchi tempi in cui si faceva keyword stuffing nei meta tag (nel caso, mi sento innocente: all’epoca al massimo facevo il sistemista…) per posizionare i siti sui motori di ricerca (erano i tempi di Altavista, per intenderci…). Certo √® che la reputazione della categoria professionale √® troppo spesso scadente. Chiaramente ci sono casi (quantitativamente parlando: troppi, per i miei gusti) che influiscono sulla pessima reputazione, ma quella gentaglia l√¨ chiamiamola spammer, non SEO. Eccheccazzo!

Ci sono molti commenti interessanti in un vecchio post in cui chiedevo ai miei 25 lettori chi fosse, nella loro opinione, il SEO. Vi invito a leggerli tutti, perch√© danno una panoramica completa della situazione, che a due anni di distanza non √® cambiata molto. E cos√¨, anche oggi c’√® chi crede che fare SEO sia smanacciare con meta tag ed altre cazzate simili, e chi invece, allora come oggi, sa che fare SEO √® molto pi√Ļ.

Ma veniamo al titolo di questo post: tutti hanno bisogno di un SEO.

Innanzitutto, √® proprio cos√¨? Mah, in realt√† no: possiamo escludere chi – con una approssimativa definizione – ha un sito web senza alcuna funzione sociale e/o economica. Chi invece ha un sito web con un qualche scopo, ha bisogno di un SEO. E per assurdo che possa sembrare, invece, pu√≤ tranquillamente aver bisogno di un SEO persino chi un sito non ce l’ha!

Fondamentalmente tutti hanno bisogno di un SEO perch√© dai motori di ricerca passa un’enorme mole di traffico. Ma non √® traffico qualsiasi, √® traffico qualificato, generato da persone che hanno un bisogno e stanno cercando attivamente di soddisfarlo. Essere posizionati sui motori di ricerca significa poter essere il sito che soddisfer√† quel bisogno. Se a voi sembra poco…

Casomai il punto √® su quanto bisogno ci sia di un SEO. Ci pu√≤ essere il caso in cui il SEO sia chiamato a formare le persone incaricate di gestire il sito (nei suoi vari aspetti: l’ottimizzazione dell’applicazione, l’ottimizzazione dei testi, etc), e ci pu√≤ essere il caso in il SEO debba fare tutta l’attivit√†. E – √ßa va sans dire – oltre a queste due possibilit√†, c’√® un’infinit√† di altre necessit√† che il SEO pu√≤ soddisfare. L’unica cosa sicura √® che, se avete un sito web, avete bisogno di SEO. Ed intendo SEO, non spammer.

Ha bisogno di un SEO (ma ovviamente non lo sa) persino il blogger che pastrocchia con le categorie, i tag e che, ad un certo punto, decide pure di cambiare l’indirizzo del feed senza preoccuparsi di fare quel redirect che gli consentirebbe di non perdere tutti i lettori che aveva fidelizzato nel tempo (e non credete che stia parlando puramente in astratto: il mio feed reader √® tutt’ora pieno di feed non pi√Ļ aggiornati, solo perch√© l’url √® cambiato… il blog va avanti, ma io lettore non lo so. Come ovvia conseguenza, non seguo pi√Ļ – per errore del blogger – quel blog!).

Commenti

  1. Stefano dice:

    Interessante articolo e credo che abbia assolutamente ragione sull’ importanza di un SEO per un sito…l’importante e’ che il SEO sia capace di fare un buon lavoro!

  2. Parto dalla tua affermazione “Tutti hanno bisogno di un SEO” e provo a sottoporti una domanda…
    Tutti hanno bisogno di un SEO oppure semplicemente c’√® troppa gente che realizza siti internet senza conoscere nulla riguardo i motori di ricerca??

    Secondo me la seconda, troppa gente che conosce solo alcune basi di html si spaccia per web agency senza preoccuparsi minimamente se il sito che andrà a creare avrà o meno un traffico proveniente da google.

Trackbacks

  1. […] post in 9 mesi..?) prendo spunto da una discussione su html.it “maledetti SEO“,¬† letta qui, che a sua volta riprende un articolo di non so chi non mi […]

Parla alla tua mente

*