Perché sono passato a Studiopress

Prose

Come qualcuno si sarà accorto, da qualche tempo questo blog WordPress usa un nuovo tema: Prose. Prose è uno dei tanti temi (tutti premium) offerti da StudioPress e basati sul loro framework, Genesis.

Per la cronaca, conoscevo StudioPress da sempre, dato che la sua data di nascita risale, a memoria, tra il 2008 ed il 2009, creato da Brian Clark, che leggevo avidamente su Copyblogger nel 2007… Quindi più che chiedermi perché sono passato ad uno dei temi StudioPress, la domanda giusta sarebbe perché ho aspettato tanto per farlo. La risposta breve è: non lo so. Non è comunque importante.

Più importante è sapere perché ho fatto questa scelta ora (o almeno, ho la presunzione di pensarlo).

Per farlo, bisogna ovviamente immedesimarsi nella situazione in cui mi trovavo alcune settimane fa, ovvero:

  • ho una serie di siti basati su WordPress (circa 20);
  • ho una serie di idee/progetti da creare, anche questi da sviluppare WordPress (e non solo perché è un sistema che conosco bene, usandolo dalla versione 1.2… ma anche per la natura dei progetti in sé);
  • ho scarse conoscenze di programmazione (non ho ovviamente problemi a mettere mano ad un tema, ma sicuramente avrei problemi a scrivere un mio plugin, per esempio).

Da questi tre punti, derivano ovviamente due necessità:

  • avere qualcosa che mi permetta di personalizzare velocemente l’aspetto di un sito in WordPress;
  • poter dare un’impronta a ciascuno di questi siti differente dagli altri (anche se per esempio il mio blog sito personale in inglese ha lo stesso identico layout di questo).

Fatte queste considerazioni, ho iniziato a cercare una soluzione a questi problemi; e possibilmente una soluzione che non mi svenasse. Non è qui ed ora che voglio criticare il pricing dei Saas ma è chiaro che un pagamento singolo che mi desse accesso “eterno” ad aggiornamenti e quant’altro è spesso una scelta più conveniente.

Nel momento in cui mi sono accorto dell’esistenza dello StudioPress Pro Plus All-Theme Package ecco che ho capito subito di aver trovato la soluzione migliore. Per 350$ (circa 270€), infatti, ho potuto acquistare il pacchetto completo di temi fatti da Studiopress (sono esclusi i Community Themes, quelli creati dalla community usando Genesis), con un accesso illimitato nel tempo (niente rinnovi da fare in futuro!) agli aggiornamenti dei tanti temi già oggi presenti più gli eventuali temi futuri che verranno rilasciati dal team di StudioPress).

I temi sono belli e ricchi di funzionalità. Non starò qui a dilungarmi elencando le features che sono già riportate (con parole migliori) sul sito ufficiale. Quello che però posso tranquillamente affermare è che mi sto trovando molto bene e sto iniziando ad usarli per molti dei miei 20 WordPress installati (l’ultimo in ordine di tempo è stato Di Vino & Cibo).

Sono allo stesso tempo in attesa di avere una scusa per usare AgentPress, tema per siti di agenzie immobiliari. Perché non ho molto il polso della situazione in Italia, ma qui a Malta è davvero difficile trovare una real estate agency con un sito ben fatto.

Parla alla tua mente

*