Linkexaminer

Qualche giorno fa è stato pubblicato un interessante post su Seomoz che fa un confronto tra Xenu Sleuth e Screaming Frog, due software per la scansione dei siti web che permettono non solo di identificare eventuali link rotti, ma che danno anche molte altre utili informazioni.

Personalmente uso da sempre Xenu e ne sono sempre stato soddisfatto, nonostante sia costretto a farlo girare in emulazione con Wine su Ubuntu (e non venitemi a dire di passare a Windows, perché piuttosto butto tutto e vado a zappare la terra).

Ultimamente però ho iniziato a riscontrare piccoli problemi con Xenu (talmente piccoli che potrei chiamarli fastidi, più che problemi), il quale per esempio mi segnala su alcuni siti degli errori 404 che in realtà non ci sono…

Per questo banale motivo, ho iniziato a guardarmi attorno per cercare eventuali alternative. Pur avendo provato diversi software, però, non sono mai riuscito a trovare una alternativa migliore di Xenu. Almeno, finché non ho letto il post su Seomoz di cui sopra. Anzi, più che il post, sono stati i commenti a suggerire diversi tool interessanti, anche perché Screaming Frog sul mio laptop non parte nemmeno, nonostante dovrebbe essere portabilissimo, appoggiandosi alla java virtual machine…

Poco male, perché come detto i commenti hanno suggerito diversi tool interessanti. Li ho provati tutti, e quando ho provato LinkExaminer ho capito velocemente che la ricerca era completata.

LinkExaminer, infatti, offre tutto quello che offre Xenu, più altre utili informazioni. E, come Xenu ed a differenza di Screaming Frog, è gratis, il che non guasta mai.

Non voglio fare una recensione del software, perché è sufficiente scaricarlo e provarlo 5 minuti per capire cosa offre. Ci tenevo però a far sapere ai miei amici/colleghi (insomma, quelle 4 persone che mi leggono, alla fine della fiera) che oltre a Xenu ed all’ormai famoso Screaming Frog (potenza di Seomoz 😛 ) esistono altre alternative che non è sempre facile trovare 🙂

Per finire, un riepilogo dei tool per la scansione dei siti che può valer la pena provare:

Ironia della sorte, sono tutti per Windows. Ma LinkChecker (per Linux) non mi soddisfa un granché, ed Integrity è per Mac, sistema che volutamente ignoro da sempre e per sempre.

 

Commenti

  1. Ciao Stefano,
    allora ci sei! 😛
    Leggo con interesse e piacere questo tuo post SEO sugli emulatori di spider e lascio due righe al riguardo.
    Anch’io tempo fa ho dovuto cercare un’alternativa a Xenu, ma per un’altro problemino che forse alcuni avranno notato: Xenu viene bloccato dai siti su hosting Aruba!
    Conoscendoti dirai… io non me ne sono accorto perchè non ho domini su Aruba 😀
    Ho risolto il problema con Screaming Frog, che ha sicuramente un’interfaccia migliore, ma la versione free ha dei limiti importanti!
    Provo subito Link Examiner.
    Grazie per la tua condivisione 😉

  2. A1 Website Analyzer tra quelli elencati mi sembra l’unico trial…
    Gli altri scaricati ed a breve li proverò, grazie.
    Un saluto dal DON

  3. Potevi usare wget 😀

  4. haha Francesco, sai cosa? Wget LO USO! 😉 solo che non può bastarmi 🙂

  5. tutti artigiani voi? NON FUNZIONA DIETRO A UN PROXY!!! 😀

  6. ciao Marco 🙂
    cosa non funziona dietro un proxy? wget? linkexaminer? altro?

  7. Linkexaminer

  8. Io credo che il problema sia dovuto all’OS (linux- ubuntu), confermo che su windows non riscontro nessun problema con Xenu, anzi, anche dove avevo dubbi sugli errori che segnava : ho poi visto che erano “più che giusti”.

    Anomalie possono insorgere cmq sulla banda dei siti e dei server dove sono hostati : xenu è veloce … e quindi ciuccia e ha bisogno di hosting “che lavorino” e non che siano in “semi-dormient-down” perennemente.
    😀

  9. Trovo il tuo articolo molto interessante. Non conoscevo questi software… ora faccio una prova…

Parla alla tua mente

*