Massimo Blasoni

Fino a pochi secondi fa non sapevo chi fosse. Anzi, non l’avevo proprio mai sentito nominare. Ora però (grazie a Terrorpilots) voglio condividere con voi la scoperta.

blasoni.jpg

Fonte: Il Gazzettino di oggi.

Comments

  1. un’altro tipico esempio di “arroganza da potere “……

  2. Ecco … ad una persona del genere, già perchè vai in porche vuol dire che guardagni troppo … quindi riduzione dell’80% dello stipendio, poi ritiro della patente perchè tu che dovresti al di sopra di ogni altro conoscere le nostre leggi sei il primo a sbattertene alla grande.

  3. emanuele dice

    pensate che ha una lista di reati patteggiati lunga un km…tra cui un omicidio colposo nel 96…

  4. Ah bene, arrotonda(va) lo stipendio con una casa di cura … tanto perchè per fare il politico oggi, visto le solite stronzate sulle quali si discute, avanza molto tempo libero, in barba a tutti i problemi in cui l’Italia annaspa.

    Sono sempre più contento di questo paese.

  5. per la cronaca: non avrei approvato il commento di emanuele (il cui indirizzo email non mi sembra valido – magari mi sbaglio), se non avessi trovato qualche riferimento relativo al suo commento.

  6. allora prima di parlare bisognerebbe informarsi: massimo blasoni è il socio maggioritario della sereni orrizzonti, una società che da lavoro a oltre quattrocento famiglie e che fattura milioni di euro all’anno, quindi i suoi soldi non li prende dalla politica… e x la cronaca… è il terzo candidato più votato alle ultime elezioni regionali del fvg…

  7. @Nicola tutto molto bello.

    mi spieghi però come quanto affermi gli dia il diritto di parcheggiare sul posto riservato ai disabili?

  8. @Stefano

    Nicola deve essere uno di quelli che pensa che con i soldi si possono defraudare i diritti altrui. Magari sarà anche vero, però non se l’abbiano a male tutti quegli stronzi che poi vengono puntati dal dito della gente quando commettono certe cose.

    Ecco quello che ci vorrebbe, più senso civico e anche un pò di spirito, come questo cartello che ho trovato in un comune in provincia di Chieti un paio di anni fa.

    http://blogs.ugidotnet.org/ProgrammingNotes/archive/2006/08/02/45783.aspx

  9. ah su quello nessuna giustificazione… ha sbagliato e dovrebbe pagare come dovrebbero pagare le migliaia di persone che fanno questo antipatico abuso, non importa se lo fai con una Porsche turbo o con una Panda del 91….

  10. Recentemente è capitato anche a me di vedere una tessera fasulle per disabili ma sempre su macchine di grande cilindrata come mostrato recentemente in tv anche dalle iene (non solo politici) proprio a dimostrazione che oggi in Italia tutto è in vendita! E’ vero che c’è di peggio, ma il colmo è vedere che l’esempio negativo ti arriva da chi dovrebbe dare il buon esempio…ti cascano le braccia.
    Ciao

Speak Your Mind

*