Guida SEO

Tempo fa scrissi che magari un giorno avrei scritto una guida al posizionamento sui motori di ricerca.

Bene, a distanza di parecchio tempo, ne ho scritta una.

Non meravigli troppo questa mia improvvisa quanto inaspettata voglia di scrivere pagine su pagine su come ottimizzare un sito web. Si tratta, infatti, di una guida fatta di una sola pagina, e neanche troppo lunga. La potrei chiamare la “One Page SEO Guide”, anche se in realtà è solo un richiamo al buon senso, applicato ai motori di ricerca.

Ed ecco a voi, quindi, la guida al posizionamento sui motori di ricerca, che in una paginetta riesce (o almeno, spero) ad indirizzare i novelli SEO (e magari non solo loro, chissà) verso gli aspetti davvero importanti dell’ottimizzazione per i motori di ricerca (ovvero, non dove i SEO solitamente guardano).

Si tratta di una sola pagina, e non ha quindi grosse pretese, è chiaro. Ma se può aiutare a capire che SEO non significa tanto preferire il trattino all’underscore negli URL, mi riterrò soddisfatto.

Comments

  1. Per fortuna non è così facile come dici Stefano, altrimenti sei da impiccare: è come se un fortunato micologo dicesse dove va a raccogliere i migliori porcini.
    Comunque è vero quello che consigli, già provato.

    P.S. – Aspetto un tuo commento sul mio nuovo blog.

  2. pero’ stefano ha il pregio di riassumere in poche righe i concetti chiave del posizionamento. Poi che per saper scrivere buoni contenuti o fare buona attività di link building ci vogliano esperienza, formazione, conoscenza, cultura, ecc. ecc. non lo nega nessuno.

    complimenti ste 🙂

  3. infatti, Elena, il punto è proprio quello. poi si può anche arrivare a pensare come ad uno spider, ma di fatto ‘struttura + contenuti + link popularity’ sono il punto della questione.

    chissà, magari può essere uno spunto per una versione un po’ più lunga…

  4. Belin mai avrei pensato che ti mettessi a scrivere cose serie e sensate in rete! 🙂
    A parte tutto un bel riassunto da appendere in ufficio prima di creare stupidaggini 2.0

    ciao ste

  5. La sintesi é ottima, spesso ho letto articoli molto lunghi che dettagliavano comunque questi concetti.

    Probabilmente chi ricorre ad una rappresentazione didascalica della celebrata attività di progetto SEO, cerca di supportare meglio la propria professionalità.

    Indubbiamente intervenire per assicurare il miglior ranking ad un sito/portale, cercando di pubblicizzarne al meglio i contenuti, é importante per i ritorni che produce.

    Ma la search engine optimization non dovrebbe essere strumentalizzata da chi opera nel settore specialistico.

  6. Bravo Ste 🙂
    Io onestamente spero che questa sia solo la premessa ad una guida più approfondita perchè l’approccio e lo stile adottato per questa prima guida mi sono piaciuti molto: chiara, sintetica, incentrata su concetti chiave, senza inutili fronzoli eheh.
    Io direi di andare avanti… che ne dici Ste? 😉

  7. vedremo, Fra 🙂

  8. Interessante miniguida, sintetica ma sono tutte nozioni sacrosante. Che molti ancora ignorano…

Speak Your Mind

*