Google & You

Scrivo questo post con un piccolo senso di colpa, perché era il 1 settembre che avevo detto a Filippo “Leggo e ti faccio sapere”. Ancora oggi, non ho finito! Ok, premesso questo, vediamo di che sto parlando 🙂

Quel giorno, infatti, Filippo Ronco (fondatore di Tigullio vino, Vinix e Vinoclic – e forse pure altro, ma già questi tre siti sono sufficienti per mettergli una medaglia al petto) ha annunciato (su Vinix, ovviamente) il suo libro sul posizionamento sui motori di ricerca intitolato “Google & You“. Filippo ha una notevole esperienza sul web (i siti citati prima sono sufficienti), e come si può ben capire, per chi non lo conoscesse, è molto attivo nel mondo dell’enogastronomia. Questo libro, che lui definisce più simile ad un manualino, può essere di enorme aiuto per tutti coloro che hanno un sito web e vogliono migliorare il posizionamento sui motori (Google in testa, visto che Google è di gran lunga il più usato motore di ricerca in Italia).

Filippo non è un SEO (ed infatti se un SEO decide di leggere questo libro trova sicuramente qualche dettaglio migliorabile: ad esempio, io avrei dato meno enfasi al Pagerank). Ma il risultato del suo lavoro è ottimo, forse anche proprio per non essere stato scritto da un SEO. Infatti, non è rivolto a chi lavora con i motori di ricerca, ma contiene una miridade di informazioni utili ad uso e consumo dei proprietari di siti web. Anche per il background di Filippo, questo sito è un must read per tutti coloro che hanno un sito web nel settore enogastronomico (un blog, il sito di una cantina vinicola, un produttore d’olio extravergine, etc).

A dimostrazione che il libro, lungo circa 120 pagine, è pieno di informazioni (a tal punto da richiedere un po’ di tempo per metabolizzarne i concetti) c’è il fatto che io stesso, come detto ad apertura di post, non sono riuscito ancora a finirlo (diciamo che ne ho letti 2/3). Ma conoscendo i miei ritmi di lettura, avrei rischiato di scrivere questo post tra due anni 🙂

Il libro è su Lulu e può essere acquistato in versione cartacea oppure scaricato gratuitamente (chiaro che una donazione è sempre ben accetta, come segno di ringraziamento. Se pensate che può farvi risparmiare un sacco di soldi per una consulenza SEO… 😉 ).

Se avete un sito web dovreste quindi leggere Google & You (ammetto due eccezioni: chi fa SEO – ammesso lo faccia bene – e chi ha un sito inutile).

Commenti

  1. Grazie mille per la bella recensione Stefano, ti sei perso però la parte forse più interessante, quella dedicata ai tag. Salta tutto e leggi quel capitolo, credimi.

    Ciao, Fil.

  2. Bella segnalazione capo!
    Vo a scaricarmi il pdf e saprotti dire 😀

  3. mhhh, gustosa idea! magari me lo leggo sorseggiando un bicchiere di vino consigliato su Vinoclic!!! Ciao

Lascia un commento

*