Automobilisti in sciopero

E se a scioperare per il caro benzina, per il caro autostrade, per il caro assicurazioni e per il caro cavallette fossero gli automobilisti?

Non uno sciopero normale, dove gli automobilisti semplicemente smettono di usare la macchina; ma uno sciopero dove gli automobilisti iniziano a creare veri e propri posti di blocco lungo le strade tali da impedire/rendere assai difficile il passaggio dei camion?

Comments

  1. A proposito di sciopero degli autotrasportatori, qualcuno si ricorda come è cominciata la dittatura di Pinochet in Cile?

  2. Oggi sono partito da Fiano Romano (apice del blocco nel centro italia) ma ho dovuto assolutamente fare rifornimento all’area di servizio prima del Raccordo Anulare: oltre un’ora di fila. A metà dell’attesa il gestora ha avvisato la fine del gasolio, rimanevano poche centinaia di litri di DiselOne: quest’ultimo è finito quando era il mio turno (fortunatamente ho supplicato il Benzinaio a tal punto che, non so da dove, ha tirato fuori 10 euro di carburante).
    Nell’attesa ascoltavo Radio Rock (emittente libera romana, anche in streaming, con musica da paura) ed il buon Prince Faster leggeva gli SMS degli utenti.
    Io mi sentivo d’accordo con i Camionari (o camionisti), e dentro di me pensavo alla “email bufala” che ogni tanto salta fuori e propone di boicottare una o più compagnie petrolifere facendo un giorno intero di “oggi-niente-benzina-vado-con-i-mezzi-pubblici”. Forse non era poi così male…

    Caro MUST sai che penso ? CHe forse lo sciopero dovrebbero farli gli automobilisti insieme ai camionisti. Ma non facendo il pieno il giorno prima, piuttosto lasciando l’auto a casa per 5 giorni… Allora siiiiii…

  3. @Maurice
    Qualcosa a che vedere con gli autotrasportatori del rame ? Ma in quel caso la dittatura era già iniziata…

  4. Io avrei fatto a meno dell’auto già da tempo. Solo che qui al sud (Catania per la precisione) i mezzi pubblici sono molto scadenti e non posso perdere più di un’ora e mezza per fare un tratto di appena 15 km.

  5. Camionisti delinquenti. Hanno tutto il diritto di scioperare senza garantire un servizio minimo?

    Ok, spero che un giorno i medici tutti decidano di scioperare in massa per una settimana e che proprio in quella settimana metà dei camionisti abbiano un incidente e che, una volta giunti in ospedale, lì debbano giacere senza neppure una minima cura finché morte sopraggiunga.

    E poi tanto si sa che è tutta un’azione del parlamentare di Forza Italia Uggè, capo dei camionisti, per mettere in difficoltà la sinistra!

    Vergogna!

  6. Beato te che ancora parli di destra e sinistra, Prodi e Berlusconi, Forza Italia e Partito Democratico etc. Forse non hai ben chiara la situazione politico-economica italiana (o forse sono io a non capire… Tutto può essere).

    NB: Non preoccuparti che i servizi minimi sono garantiti. Non lo dicono in TV, ma sono garantiti.

    TI faccio una domanda, a cui devi rispondere senza informarti prima: Sai perché stanno scioperando i camionisti ? Io dico di no…
    C’è molta disinformazione. In TV non si spiegano i motivi dello sciopero, per il semplice fatto che hanno tutto l’interesse a far sembrare “mostri” i camionisti: devono metterci gli uni contro gli altri.

    Secondo te, se il governo (non Prodi, ma parlo degli utlimi 3/4 governi) aveese attuato una politica economica degna di tale nome (tipo Germania, Svezia o Spagna) questa settimana i camionisti sarebbero scesi in piazza ? Io dico di no…

  7. #7 Andrea on 12.12.07 at 10:42 am
    >…e incito almeno altri 10 gg di sciopero…
    > che sia la volta buona che qualcosa cambi.
    Concordo in pieno…
    L’importante è garantire i servizi base (ospedali, forze dell’ordine, vigili del fuoco, beni di prima necessità etc.)…
    Se per molti il problema sono i due “player mp3” da regalare a Natale fermi nel container a Ventimiglia, non credo si sia in grado di parlare di scioperi e diritti costituzionali…
    NB: non mi riferisco a te 😉

    Per quanto riguarda l’uso dell’auto, io ho ancora 30euro di benzina nel serbatoio: una volta terminati utilizzerò i mezzi pubblici; di certo non morirò.
    Il fatto di dover prendere il BUS svegliandosi mezz’ora prima la mattina è un disagio minimo; se uno sciopero non causasse neanche questo minimo disagio non sarebbe “SCIOPERO”.

  8. Premesso che lo sciopero è un diritto costituzionale … l’attuazione che è stata scelta è al quanto bislacca.

    Mi sta bene che tutto venga bloccato, anche se pure io ho della merce ordinata che starà dentro ad uno di quei maledetti tir. Ma non mi sta bene vedere code sproposite e blocchi alla circolazione inutili.

    Vuoi tu camnionista scioperare (senza stare ad addurre cause umanitarie o politiche come Roberto afferma). Fai.. è un tuo diritto e se lo fai avrai pure le tue buone ragioni. Fallo pacificamente, ma non rompere i coglioni a chi potenzialmente il tuo sciopero non interessa o a chi potresti invece arrecare danno.

    Mi spiego. Uno sciopero come quello organizzato, ma con i tir parcheggiati in apposite aree … piuttosto che ai terminal … autoporti … quindi con strade sgombre, nel breve periodo avrebbe comunque significato fermo benzina (che sembra essere la cosa più cara a noi italiani perchè altrimenti non ci muoviamo di pezza con i piedi che mamma c’ha fatto) e il fermo merci che invece in tonnellate di trasmissioni (radio e video) sembra preoccupare se non nel limiti che i generi alimentari si deterioreranno a tal punto che toccherà gettarli.

    Quindi perchè creare un caos per le strade inutile che prima o poi si sarebbe giustificato e creato da solo? Per far vedere prima lo sciopero. Non ha alcun senso.

    Detto questo … ritengo la motivazione proposta dai camionisti ieri sera seria e giustificata e visto che gli scioperini di categoria fatti da Bonanni e amici, in giacca e cravatta non funziona più, mi trova pienamente d’accordo un blocco totale (ma non la modalità d’attuazione ripeto) con la loro decisione.

    Qunado e se questo governo assieme ai suoi amici di destra (oggi) e domani forse amici di sinistra con un governo di destra, decideranno di fare qualcosa per il paese seriamente allora si potrà pensare ad una Italia migliore.

    Inutile. Qui ci stanno prendendo per il sano tutti i giorni. Litigano in TV e vanno a cena assieme da vecchi compagni di scuola. E’ ora di finirla con i loro stipendi, privilegi assurdi e tutto quello che si sono ingustamente presi.
    E non veniamoci a raccontare che se stanno li ce li abbiamo mandati noi.
    Perchè per quanto vera quest’affermazione, è anche vero che al momento di andare alle urne si sceglie il male peggiore sulla base delle stronzate raccontate in campagna elettorale.

    Il politico dovrebbe in primo luogo essere lavoratore … dedicare alla politica 1 settimana al mese, che a mio avviso è più che sufficiente e non mostrarci quegli scempi in tv dove alla camera litigano e fanno le zuffe come allo stadio.

    TROVO QUESTO SCANDOLOSO.

    Mi fermi qui … e incito almeno altri 10 gg di sciopero … che sia la volta buona che qualcosa cambi.

    Ma non scordiamo che questo è un preludio Argentino.
    La corda troppo tesa, prima o poi si spezza.

  9. Io invece mi riferisco a quanto detto ieri dal Sig. Presidente del Consiglio … che dice che è da criminali scioperare così.

    Io dico che è da criminali prenderci per il culo e fare quello che vogliono senza minimamente rispettare le promesse fatte, cantandono e banchettando e spendendo i nostri soldi.

    Leggasi 70 milioni di euro per italia.it … leggasi nuove figure di ministri assolutamente inutili … leggasi voli di stato fatti per andare a guardare la f1 … leggasi riduzione del numero di ministri e di spesa pubblica sempre a partire dalle legislature successive (e sono anni che ci dicono lo facciamo alla prossima) mentre tagliano poi sui servizi sociali (qua da noi chiuderanno un ospedale).

    Quanto ci sarebbe da parlare … e tante cose ci sarebbero da fare, ma fintanto che non si vorrà un Italia migliore per tutti le cose non cambieranno mai.

    Vogliono 30 mila euro di stipendio al mese … glieli dò … ma che si pagassero auto, scorta, cinema, ristoranti e tutti i cazzi che gli saltano in testa.
    Poi fanno come facciamo tutti noi poveri italiani a fine mese, tiriamo le somme … quanto hai guadagnato? 30 … quanto ho speso 35 … CAZZI TUA … non nostri
    Diversamente, vogliono i privilegi … ti bastano 5 mila euro di stipendio perchè sono buono e ti riconosco la carica istituzionale.

    Ma non mi si venga a dire che è necessario dare 1 + 1 perchè non se lo meritano affatto. Vedere certi scempi tutti i giorni, sempre le solite musichette e vagoni di problemi … è sinonimo che hanno trovato il paese della bambagia.

  10. a milano gli automobilisti i blocchi li fanno già da tempo: sui marciapiedi e ai danni delle persone che vanno a piedi e in bicicletta. se rimangono per un pò senza benzina quasi quasi son contento…

Speak Your Mind

*