Dall’ICE 2012 al Be Wizard!

Sono appena rientrato da Londra dove si è tenuto l’ICE Totally Gaming 2012, il principale evento “b2b” del mondo gaming (sia online sia offline).

Oltre che per motivi strettamente collegati al mio lavoro, ho approfittato di questi tre giorni per capire ancora di più il settore nel quale opero (può sembrare banale, ma non si finisce davvero mai di imparare), soprattutto in vista del mio intervento al Be Wizard! che si terrà a Rimini il 16 e 17 marzo 2012.

Il nesso tra una fiera come l’ICE ed un evento come il Be Wizard! potrebbe non essere ovvio. Ma se come me appartenete a quei pochi che sono convinti che in fondo l’SEO (*) sia una cosa molto facile, posto che si conosca il settore in cui si opera, ecco che il nesso diventa praticamente ovvio.

Se da bravi SEO sapete fare 2+2, avete già capito a grandi linee che tipo di intervento terrò.

Per la cronaca, il titolo del mio intervento è stato aggiornato: non è più presente il riferimento al black hat. Un giorno capirete meglio il perché di questa scelta 🙂

 

(*) ho usato l’articolo maschile per SEO. Perché? Banalmente, perché pronuncio SEO all’inglese, “es-si-o“, anziché all’italiana “seo” (come in porseo).